grafite1

Peccati di gola

STEFANIA SIMEONI

Inaugurazione sabato 8 dicembre ore 17.30

Dall’8 al 22 dicembre 2018
Dal lunedì al venerdì 17:00 – 19:30
Sabato e domenica 10:00 -12:00 /17:00 – 19:30
(Con la presenza dell’Artista)

Clicca sull’immagine a sinistra per approfondire…

Stefania Simeoni nasce nel 1984 a Trento dove vive e lavora. Nel 2002 si diploma presso l’istituto d’Arte Alessandro Vittoria di Trento e nel 2008 consegue la laurea magistrale in Gestione e Conservazione del beni culturali presso la facoltà di Lettere e Filosofia di Trento. Per l’associazione culturale “La Fonte” di Caldonazzo ha curato la critica artistica dei cataloghi di Romualdo Prati e Luigi Prati Marzari. Espone i suoi lavori a pastello, acrilico ed inchiostro alla Galleria Civica di Bolzano, al Muse, a Palazzo Trentini e allo Studio d’Arte Andromeda di Trento.

Peccati di gola
Il peccato di gola nella teologia cristiana è uno dei sette vizi capitali che Tommaso d’Aquino nella “Summa teologica” descrive come l’atteggiamento dell’uomo ad eccedere la giusta misura nel dedicarsi ai piaceri del cibo e delle bevande. Trionfo del gusto, tripudio di colori, delizia per gli occhi, i dolci siciliani sono una delle prelibatezze a cui è più difficile resistere. Non c’è neppure la possibilità di salvarsi se la tentazione arriva addirittura da un luogo sacro come il monastero. I dolci della tradizione isolana, le cui origini risalgono alla dominazione musulmana, devono molto all’abilità delle monache. Le dolcissime opere delle religiose divennero una forma di libertà dentro le rigide regole del convento che imponevano la mortificazione dei sensi, e, al tempo stesso, l’unica possibilità di contatto col mondo esterno.

In queste opere Stefania Simeoni ritrae alcuni dolci tipici della tradizione siciliana come la celebre cassata, i gustosi cannoli o la colorata frutta martorana. I dipinti, realizzati a pastello, acrilico ed inchiostro su carta di cotone, sono realizzati con colori ricchi e brillanti. Sono opere che invitano a gustare con con gli occhi i capolavori di gusto della pasticceria siciliana, fantasie senza tempo che stimolano il desiderio.

Esposizioni
2003 - Caldonazzo, Centro d’Arte “La Fonte”, Laboratorio giovani, mostra personale
2003 - Firenze, Caffè storico letterario “Giubbe Rosse”, mostra collettiva
2009 - Trento, Palazzo della Regione, mostra personale
2014 - Caldonazzo, “Trentino Bookfestival”, mostra personale
2014 - Bolzano, Galleria civica di Bolzano – Stadtgalerie Bozen, “To buil castels in the air”, mostra collettiva
2016 - Trento, MUSE – Museo delle Scienze, “Donnambiente”, mostra collettiva
2016 - Arco, Biblioteca e Fondo Antico “B. Emmert”, mostra personale
2017 - Trento, Palazzo Trentini, “Le ingegnose”, mostra collettiva
2018 - Trento, Studio d’Arte Andromeda, mostra personale